Il Made in Italy scomparirà entro il 2050

Michelangelo David

Nel 2050 l’Italia avrà tre tipi di brand:
1) Marchi che cresceranno offrendo valori reali e competitivi a livello globale;
2) Marche che moriranno lentamente perché fanno affidamento sul vago “Made in Italy”;
3) I marchi che saranno ai loro ultimi respiri perché non offrono valori reali né usano il “Made in Italy”.

Al 2050 mancano 31 anni, 5 mesi e 13 giorni. Oppure 11.489 giorni. Come può la tua azienda essere preparata?

Il “Made in Italy” non offrirà alcun valore nel 2050. L’alta qualità dei prodotti sarà estremamente importante per le prestazioni dell’azienda, ma solo come standard minimo. I clienti percepiranno l’alta qualità dei prodotti come una commodity, lo aspetteranno di default.

Il vantaggio competitivo sarà rappresentato da valori aggiunti come sostenibilità, stile di vita, design, consulenza, automazione, accessibilità, ideologia, fiducia, ecc. I valori aggiunti richiedono di essere collegati ad un nuovo prodotto, ma sono creati da contenuti di valore e servizi. Nel 2050 le aziende realizzeranno più cose che mai e la qualità del prodotto sarà molto più elevata, tuttavia i clienti saranno motivati ​​a scegliere solo in base a valori aggiunti.

Il modo migliore con cui le aziende possono prepararsi al futuro è raggiungere questi tre obiettivi:
1) Realizza prodotti sempre migliori;
2) Offri servizi altamente competitivi;
3) Produci contenuti di valore.

Rimangno 11.489 giorni per farlo ed è un breve periodo.

Scritto da: Andrea Toniolo
Data di pubblicazione: 20 Lug 2018